Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lite per l'affitto non pagato, uccisa la padrona di casa

default_image

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

Una 45enne di Pescara, Monia Di Domenico, è stata trovata morta all'interno di un appartamento di cui era proprietaria a Francavilla al Mare (Chieti). A ucciderla sarebbe stato l'inquilino, Giovanni Iacone, 48 anni, dopo una lite per gli affitti in arretrato. L'uomo, fermato, avrebbe colpito la donna alla testa. Ma il colpo letale sarebbe stato inferto con un'arma da taglio. Avrebbe poi tentato di occultare il cadavere portandolo in soffitta.