Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marquez batte al fotofinish Dovizioso e ipoteca il titolo: quarto Rossi

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Una vittoria alla Dovizioso. Marc Marquez si prende la prima edizione del Gran Premio della Thailandia utilizzando la strategia spesso adottata dal rivale e si avvicina a grandi passi al titolo mondiale, che potrebbe conquistare già tra due settimane in Giappone, battendo il pilota della Ducati al termine di un lungo testa a testa che ha infiammato gli spalti di Buriram. Lo spagnolo, scattato dalla pole position, l'ha spuntata questa volta sul rettilineo finale resistendo al tentativo disperato all'ultima curva del forlivese, finito largo dopo esser stato superato dal fuoriclasse di Cervera con una splendida manovra in curva 5. Terzo, da spettatore (dis)interessato, Maverick Vinales, arrivato vicino ai primi due senza però esser riuscito a inserirsi davvero nella bagarre per la vittoria. A conferma dei segnali di crescita della Yamaha il quarto posto di Valentino Rossi, che ha battagliato, portandosi alche in testa, nel primo scorcio di gara, per poi cedere il passo alla Honda e alla Ducati e, infine, al compagno di squadra. Nono Danilo Petrucci. "È stato molto difficile, soprattutto sapendo che negli ultimi giri con la Ducati ho sempre perso. Stavolta ho cercato di dare il 100% e sono arrivato bene alla fine, ho frenato tardi e poi ce l'ho fatta", ha ammesso Marquez, che nonostante l'ampio vantaggio in classifica non si è accontentato del secondo posto andandosi a prendere la 42esima vittoria nella classe regina. Con 77 punti di margine sul Dovi a quattro gare dalla fine lo spagnolo ha ormai messo nel mirino il titolo mondiale, che potrebbe arrivare già a Motegi.