Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Hyundai cambia il Tucson sperando di rinnovarne il successo

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Restyling per Hyundai Tucson che si aggiorna in termini di design, connettività e sicurezza. Il frontale - leggiamo in una nota stampa della Casa - è ora caratterizzato dalla “Cascading grille” familiare del brand, mentre tra le dotazioni figurano tecnologie di sicurezza avanzate. Il modello - che finora ha costituito la punta di diamante delle vendite Hyundai in tutta Europa - è ora disponibile con due motori diesel e due benzina, “tutti aggiornati - continua la nota - per essere più leggeri e capaci di emissioni di CO2 ridotte”. Inoltre, nuova Hyundai Tucson è il primo modello del brand a essere disponibile pure un sistema mild hybrid da 48 V. Ibrido a parte, i clienti possono scegliere il nuovo diesel Smartstream da 1.6 litri, declinato in due livelli di potenza:115 CV (85 kW) o 136 CV (100 kW). Per soddisfare le esigenze di tutti i clienti, Nuova Hyundai Tucson è disponibile anche con due motori benzina. Il 1.6 litri GDI da 132 CV (97 kW) di potenza. Il 1.6 litri T-GDI turbo, con i suoi 177 CV (130 kW). Ma come va il nuovo Tucson su strada? E' davvero capace di tenere testa all'agguerrita concorrenza del suo segmento? Impossibile darvi una risposta perché Hyundai ha preferito inviarci solo i dettagli tecnici e non darci l'opportunità di metterlo alla prova.