Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nissan: ProPilot su Qashqai e partnership con Aci Vallelunga

Nissan Qashqai

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Nissan e Aci Vallelunga in partnership per diffondere la cultura della sicurezza stradale. La casa nipponica e Aci Vallelunga hanno infatti siglato un patto di collaborazione per un progetto volto alla sensibilizzazione e alla promozione della sicurezza stradale: Nissan, dal canto suo, sviluppa la progettazione e commercializza autovetture dotate delle più sofisticate tecnologie di assistenza e ausilio alla guida; mentre Aci Vallelunga, attraverso i propri corsi di guida sicura tenuti a Roma e Milano con 30 istruttori qualificati, insegna agli utenti della strada i migliori stili di guida e il rispetto delle regole del Codice della strada e del “buon guidare” in massima sicurezza. “La sfida per il futuro - spiega Carlo Alessi, presidente di Aci Vallelunga - è proprio rendere consapevole il maggior numero di persone dell'importanza delle tecnologie di sicurezza e agevolarne la massima diffusione”. “Nissan - osserva ancora Alessi - è un partner ideale per vincere questa sfida”. In effetti l'intera gamma delle vetture oggi offerte dal marchio giapponese, da Micra a GT-R, è equipaggiato con tecnologie Adas all'avanguardia, nell'ottica di quello che la Casa stessa definisce un “approccio democratico della sicurezza”. “Vogliamo lasciare alle persone - sottolinea Bruno Mattucci, presidente e amministratore delegato di Nissan Italia - solo il piacere della guida, riducendo al minimo i rischi ed eliminando le situazione stressanti”. “Nissan - prosegue - Questa filosofia nella Casa ha un nome specifico: Nissan Intelligent Mobility, una vera e propria roadmap strategica che delinea le modalità con cui le auto del marchio sono e saranno alimentate (Nissan Intelligent Power), guidate (Nissan Intelligent Driving) e connesse (Nissan Intelligent Integration). Il tutto per un cocktail finale fatto di sicurezza, comfort e piacere di guida. In quest'ottica Nissan lancia, quindi, la già preannunciata tecnologia ProPilot su Qashqai. Si tratta - come abbiamo avuto modo di testare direttamente in una breve prova di guida - un sistema che, nella sostanza, racchiude in se tre funzioni in grado di assistere il conducente nelle sterzate, nelle accelerazioni e nelle frenate: l'Intelligent Cruise Control (che regola la velocità e può mantenere le distanze dai veicoli che precedono lungo la stessa corsia di marcia); il Lane Keep Assist (che aiuta a mantenere il crossover al centro della corsia agendo sullo sterzo); e il Traffic Jam Pilot (utile soprattutto nei casi di traffico intenso visto che permette, in maniera efficace, di seguire a distanza di sicurezza un veicolo che precede intervenendo automaticamente per rallentare il Qashqai fino a fermarlo se necessario e poi ripartire). Il suo utilizzo ci è apparso particolarmente semplice, visto che è sufficiente agire su un tasto specifico del ProPilot collocato direttamente sul volante (nella foto) e che tutto il resto avviene automaticamente, come per magìa. In realtà, più che di una magìa si tratta del funzionamento di più sistemi elettronici che agiscono in base alle condizioni del traffico e della strada monitorate da sensori, telecamere e da un sistema radar installato dietro il logo Nissan della calandra del veicolo. Miracoli, quindi, dell'elettronica. Sergio Casagrande Twitter: @essecia