Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Apre il Salone di Parigi: passerella di tecnologia

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Auto elettriche, nuove tecnologie e citycar in anteprima. Sono alcuni degli spunti del Salone dell'auto di Parigi 2016, che apre i battenti al Palaexpo della capitale francese giovedì 29 settembre e venerdì 30 settembre ai giornalisti e dal 1 al 16 ottobre al pubblico degli appassionati. Per il "Mondial de l'Automobile", questo il nome ufficiale, nella capitale francese è attesa la cifra record di un milione e 250 mila visitatori. C'è, ovviamente, Fca - Fiat Chrysler Automobiles, anche se l'a.d. Sergio Marchionne ha cancellato all'ultimo la sua presenza per - si legge in un comunicato ufficiale - impegni sopraggiunti negli Stati Uniti. Fca, tra l'altro, espone nel suo stand la debuttante 500 Riva a fianco dello scenografico yacht che ha ispirato la nuova piccola del brand Fiat. A un anno esatto dallo scoppio dello scandalo dieselgate che ha coinvolto Volkswagen, le elettriche hanno preso campo. Proprio la casa di Wolfsburg, che sta investendo pesantemente sull'alimentazione elettrica per ripulire la propria immagine, presenta a Parigi la piattaforma Meb, progettata per le auto a batteria e che sarà utilizzata per produrre un milione di auto elettriche entro il 2022. Mercedes presenta invece la concept car Smart Electric Drive e Opel la Ampera-e, progettata per percorrere 400 km con una sola ricarica. Molti i debutti delle piccole dei segmenti A e B. Nissan alza il velo sulla nuova generazione della Micra, pensata per il mercato europeo, mentre Kia presenta la nuova Rio. Attesa per la Ignis (nome non proprio felice) di Suzuki, un mini-Suv che si prepara a far concorrenza sul mercato (ma sarà davvero dura)  alla Panda. Citroen lancia invece la sfida ai concorrenti con l'anteprima mondiale della nuova C3. Tra le supercar merita una menzione Ferrari, che svela nella capitale francese la GTC4Lusso T, la prima vettura a quattro posti con motore V8 turbo nella storia del Cavallino. Tra le altre case, ci sono attesa e tanti dubbi per la versione ipertecnologica della Hyundai i30, che la casa promette essere dotata di una serie di dispositivi di sicurezza attiva, inediti sistemi legati alla connettività e all'infotainment. Una delle protagoniste del Salone è inoltre la nuova Audi Q5: la sport utility media della casa tedesca sarà dotata di sistema di infotainment compatibile con sistemi Android e Apple. Nel segmento dei suv compatti si segnalano due debutti transalpini: Renault presenta in anteprima europea la nuova Koleos, mentre Peugeot le vetture 3008 e 5008. A Parigi si registrano, infine, defezioni pesanti: mancheranno all'appello Ford, Volvo, Mazda, Lamborghini, Bentley e Rolls-Royce. Il mercato sempre più globale ha spinto le case a risparmiare puntando in Europa sul più blasonato Salone di Ginevra, che si terrà all'inizio di marzo 2017.