Dacia Duster auto straniera più venduta traina il successo di Renault

Dacia Duster

MERCATO DELL'AUTO

Dacia Duster auto straniera più venduta traina il successo di Renault

11.01.2020 - 19:15

0

di Sergio Casagrande

C’è una nuova regina del mercato italiano. Ed è la Dacia Duster che, nel 2019, si è aggiudicata il titolo di auto straniera più venduta.

Un successo ottenuto grazie a 43.701 immatricolazioni pari a un 58 per cento in più in un anno che pone la vettura del gruppo Renault in un Olimpo che nel passato ha accolto vetture del calibro di Volkswagen Golf e Renault Clio.

Ed è stata proprio Renault a rivelare il successo di Duster nel tracciare, a Roma, il bilancio dell’attività svolta in Italia nell’anno appena concluso.

Dacia, infatti, è uno dei marchi che appartiene a Renault inserito, a sua volta, nel portafoglio dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi cui ambiva entrare Fca prima dell’accordo con i francesi di Psa. Duster (“un tempo - osserva Francesco Fontana Giusti, direttore della comunicazione di Renault Italia - noto come il crossover low cost e ora diventato un prodotto di qualità al miglior prezzo del mercato”) è stato, quindi, il portabandiera di un 2019 da incorniciare per Renault in Italia. Su un mercato di auto nuove e veicoli commerciali che nel nostro Paese è cresciuto di appena lo 0,5%, il gruppo Renault, con 219.237 immatricolazioni totali (il massimo raggiunto in 34 anni), ha ottenuto un incremento del 5,6% .

Renault, in particolare, si è confermata - per il sesto anno consecutivo - come il quarto marchio in Italia. E con 818 persone alle dipendenze dirette (Renault Italia, Caprive Rci Bank and Servicese e Renault Retail Group) e 3.600 indirette (rete di vendita e assistenza) rappresenta una realtà importante sia per il mercato dell’auto che per l’economia del Paese.


Oltre a Dacia Duster (che è pure la vettura con alimentazione gpl più venduta), il successo del gruppo Renault è dovuto anche a prodotti come: Clio, la cui nuova versione è stata premiata dai giornalisti italiani della Uiga, come Auto Europa 2020 e si è già rivelata come l’autovettura straniera di segmento B più venduta; Captur, il crossover di segmento B più venduto; e Kadjar, che nel 2019 ha visto aumentare i volumi di vendita del 23%. Ma Renault raccoglie soddisfazioni anche nel settore delle auto elettriche, con le 2.228 immatricolazioni di Zoe (+112% sul 2018 e titolo di auto elettrica del segmento B più venduta); mentre con i prodotti Alpin, seppur segnando numeri marginali, ha riaperto uno spazio nel mercato di nicchia delle supersportive.


Positivi pure i risultati del mercato dei veicoli commerciali, dove “con 16.800 unità immatricolate nel 2019 - ha sottolineato Fontana Giusti - Renault si conferma nella top 3 per il sesto anno consecutivo”. “Ora, nel 2020, - ha spiegato ancora il direttore della comunicazione - il gruppo Renault ambisce a migliorare ulteriormente con un piano che ha quattro obiettivi: consolidare la presenza di Clio, Zoe e Captur; portare avanti un’offensiva con sei differenti tipi di alimentazione (motori benzina, diesel, ibridi, ibridi plug in, gpl ed elettrici); rafforzare ulteriormente Dacia; stringere sempre più forti contatti con la clientela ampliando le offerte e i rapporti vendita e post-vendita”.


Il gruppo Renault - ha aggiunto Xavier Martinet, il direttore generale uscente di Renault Italia, neo membro del comitato di direzione del Gruppo Renault che sta assumendo proprio in questi giorni l’incarico di nuovo direttore marketing mondiale della Casa francese - ha, insomma, l’ambizione e la forza giusta per poter confermare anche nel 2020 la sua quota a doppia cifra nel mercato italiano dopo lo share record del 10,4% raggiunto lo scorso anno”. “E in particolare - ha sottolineato - Dacia ha tutti i margini per continuare spedita la sua marcia, mentre Renault può far maturare a regime tutti i benefici della nuova Clio”.

Twitter: @essecia

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gli italiani usciti dalla quarantena: "E' stato un mix di Grande Fratello e arresti domiciliari"
Coronavirus

Gli italiani usciti dalla quarantena: "E' stato un mix di Grande Fratello e arresti domiciliari"

Diciannove italiani del gruppo di 55 connazionali che hanno passato le ultime settimane in quarantena presso la struttura militare della Cecchignola di Roma - dopo essere stati riportati in Italia da Wuhan a causa dell'epidemia del nuovo coronavirus - sono stati dimessi dalla stessa base. "È finita, è finita. Finalmente possiamo tornare dalle nostre famiglie", ha esultato uno di loro appena ...

 
Spedizione razzista contro bengalesi in un negozio a Palermo, 11 arresti

Spedizione razzista contro bengalesi in un negozio a Palermo, 11 arresti

(Agenzia Vista) Palermo, 21 febbraio 2020 Spedizione razzista contro bengalesi in un negozio a Palermo, 11 arresti Da stamani, la Polizia di Stato di Palermo sta eseguendo un´ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Palermo, nei confronti di un nutrito gruppo di malviventi palermitani, ritenuti responsabili dei reati di ...

 
Paradiso delle signore, Alessandro Cosentini festeggia il compleanno sul set. Gli auguri di Flavia Brancia
Soap

Paradiso delle signore, Alessandro Cosentini festeggia il compleanno sul set. Gli auguri di Flavia Brancia

Alessandro Cosentini, l'attore che nella fiction di Rai1 Il paradiso delle signore impersona Cosimo Bergamini, il 19 febbraio ha festeggiato il compleanno sul set. Cosentini è nato 34 anni fa in Calabria. A festeggiarlo, con post sul suo profilo Instagram, tutti i colleghi. Flavia Brancia di Montalto (Magdalena Grochowska) ha dedicato al collega anche un simpatico video. Nella serie Bergamini è ...

 
Algarve, Evenepoel vince anche in salita. Bene Nibali - IL VIDEO
CICLISMO

Algarve, Evenepoel vince anche in salita. Bene Nibali - IL VIDEO

Remco Evenepoel colpisce ancora. Il baby prodigio della Deceuninck-Quick Step dopo aver incantato tutti a cronometro in Argentina, vince anche in salita. Con una fucilata quando mancavano 500 metri al traguardo, il belga vince infatti la seconda tappa della Volta ao Algarve di ciclismo con arrivo sull’Alto da Fóia, salita di 7.4 km con pendenza media del 5.9% ma con tratti vicini alla doppia ...

 
Video Masterchef 9, l'eliminazione clamorosa e chef Cannavacciuolo piange

in tv

Video Masterchef 9, l'eliminazione clamorosa e chef Cannavacciuolo piange

La decima puntata di Masterchef 9 è stata senz'altro quella che ha riservato i colpi di scena più clamorosi e le emozioni più forti. Alla fine c'è stato anche chef Antonino ...

21.02.2020

Asia Argento a letto per 50 giorni dopo Pechino Express. Posta foto con pancia e tutore ma c'è una sorpresa

Social

Asia Argento a letto per 50 giorni dopo Pechino Express. Posta foto con pancia e tutore ma c'è una sorpresa

Asia Argento costretta a 50 giorni di letto per l'infortunio a Pechino Express. Attrice, cantante, sceneggiatrice, Asia Argento è una che non si perde mai d'animo. Su ...

21.02.2020

Grande Fratello Vip, le anticipazioni della puntata di oggi. Asia Valente a rischio squalifica?

Televisione

Grande Fratello Vip, le anticipazioni della puntata di oggi. Asia Valente a rischio squalifica?

Torna oggi, venerdì 21 febbraio 2020, una nuova puntata del Grande Fratello Vip. Ecco alcune anticipazioni del programma condotto da Alfonso Signorini, con Wanda Nara e Pupo ...

21.02.2020