Assicurazioni auto: ma quali sconti? Ecco la stangata in arrivo: per chi e perché

PARLANO LE CIFRE

Assicurazioni auto: ma quali sconti? Ecco la stangata in arrivo: per chi e perché

I risultati di un'indagine di Facile.it individua anche le categorie professionali più a rischio

02.01.2020 - 16:21

0

E per fortuna che qualcuno, fino a pochi giorni fa, parlando di polizze Rc Auto decantava grandi risparmi in arrivo per tutti, indistintamente...

Il 2020, in realtà, si apre con una brutta notizia per quasi 1,2 milioni di italiani; tanti sono gli automobilisti che, secondo l’osservatorio Rc auto di Facile.it, a causa di un sinistro con colpa dichiarato nel 2019 dovranno fare i conti con un peggioramento della propria classe di merito e, di conseguenza, un premio RC auto più caro rispetto a quello pagato l’anno prima.

In termini percentuali si tratta del 3,76% del campione analizzato (circa 510.000 preventivi di rinnovo RC auto raccolti a dicembre 2019 tramite le pagine di Facile.it); valore in calo, seppur di poco, rispetto allo scorso anno, quando ad aver denunciato sinistri con colpa erano stati il 3,83% degli automobilisti alle prese con il rinnovo della polizza RC auto.

Buone notizie, invece, per gli automobilisti virtuosi; a dicembre 2019, secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it, per assicurare un veicolo occorrevano, in media, 536,16 euro, vale a dire il 7,67% in meno rispetto allo stesso periodo del 2018. Il dato è stato calcolato sulla base di 8.671.327 di preventivi di rinnovo RC auto e relative migliori offerte medie disponibili online.

Guardando più da vicino il profilo di chi quest’anno vedrà aumentare il costo dell’RC auto, la prima differenza che emerge è legata al sesso dell’automobilista; fra gli uomini solo il 3,51% ha denunciato un sinistro con colpa, mentre la percentuale sale al 4,18% se si analizza il campione femminile.

Se si analizza il campione in base alle fasce anagrafiche si nota come l’età media di chi vedrà peggiorare la propria classe di merito a seguito di un sinistro con colpa sia pari a 48 anni; gli assicurati con età compresa tra i 18 e i 21 anni hanno registrato valori più bassi, solo il 2,12% ha denunciato un incidente con colpa che farà scattare l’aumento della classe di merito, mentre tra gli over 70 la percentuale sale al 4,83%.

In linea con quanto emerso dall’analisi anagrafica, se si guarda alle professioni dichiarate in fase di preventivo emerge che al primo posto si posizionano i pensionati; sono loro la categoria che, in percentuale, ha dichiarato più sinistri con colpa (4,55%).

Al secondo posto si trovano gli insegnanti, con una percentuale pari al 4,25% mentre medici, infermieri e operatori sanitari si posizionano al terzo posto con il 4,09%.

Nel senso opposto, invece, si trovano gli studenti (solo il 2,15% vedrà peggiorare la propria classe di merito a seguito di un incidente con colpa), le forze armate (2,92%) e i disoccupati (2,94%).

Analizzando il campione su base regionale emerge che ben 12 regioni hanno registrato valori sopra la media nazionale. Scorrendo la graduatoria, al primo posto si trova il Lazio; nella regione, il 4,94% degli automobilisti ha dichiarato alle assicurazioni un sinistro con colpa che farà scattare l’aumento della classe di merito e, con essa, il costo dell’RC auto.

Al secondo posto si posiziona la Toscana, dove la percentuale è pari al 4,79%, tallonata da Liguria (4,73%) e Marche (4,50%).

Guardando la graduatoria nel senso opposto, invece, la regione dove, in percentuale, sono stati denunciati alle assicurazioni meno sinistri è il Molise; qui solo l’1,28% degli automobilisti alle prese con il rinnovo dell’RC auto vedrà aumentare la classe di merito a seguito di un incidente con colpa. Seguono nella graduatoria la Calabria (1,38%) e la Basilicata (1,57%).

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trasporto con biocontenimento di 18 pazienti Covid da una Rsa in ospedale del Molise

Trasporto con biocontenimento di 18 pazienti Covid da una Rsa in ospedale del Molise

(Agenzia Vista) Molise, 07 aprile 2020 Trasporto con biocontenimento di 18 pazienti Covid da una Rsa in ospedale del Molise Oltre 20 volontari Croce Rossa con 10 ambulanze e un pulmino ad alto biocontenimento per il trasporto urgente all’ospedale di Venafro di 18 persone anziane positive al covid19, ospiti di due RSA ad Agnone e Cercemaggiore in Molise Fonte Croce Rossa Italiana Fonte: Agenzia ...

 
Asparagi consegnati a domicilio in bicicletta a Bassano, il servizio

Asparagi consegnati a domicilio in bicicletta a Bassano, il servizio

(Agenzia Vista) Bassano, 07 aprile 2020 Asparagi consegnati a domicilio in bicicletta a Bassano, il servizio Consegna a domicilio dei pregiati asparagi nella zona di Bassano del Grappa per sostenere i coltivatori durante la crisi economica legata al coronavirus Courtesy Rete Veneta Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
L'appello dell'OMS: "Mancano 5,9 milioni infermieri" SOTTOTITOLI

L'appello dell'OMS: "Mancano 5,9 milioni infermieri" SOTTOTITOLI

(Agenzia Vista) Ginevra, 07 aprile 2020 L'appello dell'OMS mancano 5,9 milioni infermieri SOTTOTITOLI L'intervento del direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ad un convegno telematico con infermieri e ostetriche organizzato in occasione della Giornata Mondiale della Salute. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Pechino Express 2020, Enzo Miccio elimina i Gladiatori. Ecco le tre coppie che arrivano alla finale di Seoul

In tv

Pechino Express 2020, Enzo Miccio elimina i Gladiatori. Ecco le tre coppie in finale

Pechino Express 2020, Enzo Miccio elimina i Gladiatori e restano tre coppie per la finalissima di Seoul. E' stata una puntata ricca di colpi di scena quella di martedì 7 ...

08.04.2020

La Superluna più bella dell'anno: tutti a guardare il cielo per uno spettacolo unico

IL FATTO

La Superluna più bella dell'anno: tutti a guardare il cielo per uno spettacolo unico

La Superluna più spettacolare del 2020: la Luna piena infatti in questi minuti è più vicina del solito e appare un po' più grande e circa il 15% più luminosa. Attorno alle 20,...

07.04.2020

Andrea Bocelli, concerto a Pasqua nel Duomo di Milano: concerto in streaming come regalo al mondo

L'appuntamento

Andrea Bocelli, concerto a Pasqua nel Duomo di Milano: concerto in streaming come regalo al mondo

Andrea Bocelli, nella domenica di Pasqua alle ore 19, su invito della città e del Duomo di Milano, si esibirà per portare un messaggio di amore e speranza all’Italia e al ...

07.04.2020