Ferrari Roma: ecco com'è il nuovo sogno firmato dal Cavallino

LA SUPERCAR

Ferrari Roma: ecco com'è il nuovo sogno firmato dal Cavallino

18.11.2019 - 16:42

0

Si chiama Ferrari Roma. Ed è la novità del Cavallino che in questo momento sta facendo girare la testa degli appassionati.

Ha un nome evocativo e un design emozionante, la Ferrari Roma, quinta novità presentata in questo 2019 dalla Casa di Maranello. Dopo F8 Tributo, F8 Spyder, 812 Gts e SF90 Stradale, è la volta di una coupé 2+ a motore centrale-anteriore che affiancherà la Portofino come modello ’di ingressò (anche se il listino si preannuncia impegnativo). In Ferrari spiegano come lo stile «reinterpreta in chiave contemporanea il lifestyle della città di Roma tipico degli anni ’50-’60, caratterizzato dalla leggerezza e dal piacere di vivere» ma al tempo stesso assicurano per la Roma guidabilità e prestazioni di assoluta eccellenza assicurate dal suo motore V8 turbo da 3,8 litri che fa parte della famiglia vincitrice del premio Engine of the Year per 4 anni consecutivi.

Al propulsore da 620 cv - potenza erogata a 7.500 giri - è abbinato il nuovo cambio doppia frizione a 8 rapporti, introdotto per la prima volta sulla SF90 Stradale. Lunga 4,65 metri e alta 1,30 è fra le coupé più leggere della categoria fermando la bilancia a 1472 kg, un valore che favorisce prestazioni mozzafiato con una velocità massima superiore a 320 km/h, uno scatto da 0-100 km/h in 3,4 s mentre i 200 si toccano in 9,3 secondi.

Alla purezza classica delle linee esterne si abbina all’interno un mix di antico e moderno. I passeggeri anteriori son ’incapsulatì da una plancia elegantemente scandita da due linee curve mentre l’elettronica è al top, con display Lcd non solo per il guidatore e per la console centrale ma anche davanti al passeggero, per permettergli di gestire comunicazioni, climatizzazione e infotainment.

Il lavoro sul peso - 6 i kg risparmiati sul solo cambio - permette alla nuova Roma di vantare il miglior rapporto peso/potenza del segmento (2,37 kg/cv). Ma la nuova GT vanta anche una novità assoluta su questo tipo di vettura, ovvero il Side Slip Control 6.0 con manettino a 5 posizioni (Wet, Comfort, Sport, Race e Esc Off), e il Ferrari Dynamic Enhancer, il dispositivo che regola l’angolo d’imbardata attraverso il controllo del sistema frenante. Disponibile in tre nuove colorazioni - fra cui un blu leggero dedicato proprio alla Roma, oltre al Bianco Italia e il Grigio Titanio - la Roma, ha spiegato Enrico Galliera, Direttore Commerciale e Marketing - è una vettura pensata all’insegna dell’ ’understated luxury’, che identifica il concetto di ’Nuova Dolce Vità visto da Maranello: «Rispondendo alle richieste della nostra clientela abbiamo pensato a un modello perfettamente coerente con la nostra storia, elegante ed equilibrato».

Ma soprattutto, ha ammesso, «pensavamo di essere diventati troppo prevedibilì. Ecco quindi che abbiamo risposto con nuovi prodotti imprevistì. E se la SF90 è una vettura per ferraristi puri, la Roma è per una clientela di segno opposto, un segmento che forse ancora non esiste». Un modello per il quale - ha aggiunto - «non è prevista l’opzione ibrida anche se per ogni progetto abbiamo la possibilità di una versione elettrificata».

Dal canto suo Flavio Manzoni, responsabile del Centro Stile Ferrari, parla del nuovo modello come «una F1 in una veste elegante da GT, adatta sia per la pista che per andare all’opera». Sul fronte stilistico Manzoni ha evidenziato il lavoro di ’sottrazionè: «Ci siamo liberati anche della griglia, tutto è puro e semplice. All’interno poi, abbiamo voluto creare un effetto ’cocoon’ con due cellule per i passeggeri anteriori». «Stiamo cercando di definire in modo più chiaro che cos’è per Ferrari una Gt - spiega il designer all’Adnkronos - e cosa invece una Sport car, che ha una forma altamente condizionata dagli aspetti tecnici e dalla ricerca delle prestazioni. Nella storia Ferrari le GT sono sempre esistite, hanno definito anche lo stesso stile italiano. La Roma è un modo per riappropriarci della purezza che la spinta verso la performance a volte non ci ha permesso» di ottenere. Ricordando come «dei 15 nuovi modelli promessi nel nostro piano quinquennale, ne abbiamo già realizzati 5» Galliera ha ammesso come «nel 2020 non avremo lo stesso ritmo di innovazione».

La Roma, che - spiegano in Ferrari - «non è la coupé della Portofino, ma qualcosa di completamente nuovo e diverso» - dovrebbe coprire una fetta consistente delle immatricolazioni del prossimo anno: le prime consegna infatti sono attese prima dell’estate a un prezzo di listino leggermente superiore ai 200 mila euro.

Se vi piace, quindi, cominciate a risparmiare qualche euro e a riempire il porcellino...

Massimo Germinario

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tu si que vales, Nebula regala attimi di paura e un sonoro ceffone. Il video
Televisione

Video Tu si que vales, Nebula regala attimi di paura e un sonoro ceffone

Nella serata finale di Tu si que vales l'attrice e regista Chiara Bosco si ripropone con una esibizione horror, coinvolgendo ancora una volta Sabrina Ferilli e la giuria del programma Mediaset composta da Maria De Filippi, Teo Mammucari, Gerry Scotti e Rudy Zerbi. Anche stavolta Nebula riesce a regalare emozioni, brividi, attimi di paura. Vola anche un simpatico ceffone. Ancora una volta un ...

 
Tu si que vales, il ballo dell'amore di Giulia e Mattia alla finalissima grazie al televoto. Il video
Televisione

Video Tu si que vales, il ballo dell'amore di Giulia e Mattia alla finalissima grazie al televoto. Il video

Nell'ultima puntata di Tu si que vales (programma Mediaset in onda su Canale 5) a passare il turno nel gruppo dei primi quattro concorrenti della finale è stata la coppia formata da Mattia e Giulia. I due fidanzati hanno presentato un balletto acrobatico sui temi dell'amore. Una esibizione particolarmente emozionante, grazie ad una bella coreografia e a figure indubbiamente complesse. Numero ...

 
Tu si que vales, il duo Deadly Games tra fruste e balestre. Lei super sexy, ma quanti rischi. Il video
Televisione

Video Tu si que vales, il duo Deadly Games tra fruste e balestre. Lei super sexy, ma quanti rischi

Tu si que vales, brividi nel corso della finale per il numero presentato da Deadly Games. Prima i colpi di frusta per decapitare le rose tenute in mano e in bocca dalla sexy e sensuale ragazza del duo, poi il lancio di armi da taglio con lui bendato e lei che dà indicazioni, infine un colpo di balestra che manda in frantumi un bicchiere. Una esibizione ad altissimo tasso di rischio che ha messo ...

 
Tu si que vales, i fratelli D'Angelo si sfidano a colpi di tacco. Sono i campioni del tip tap. Il video
Televisione

Video Tu si que vales, i fratelli D'Angelo si sfidano a colpi di tacco. Sono i campioni del tip tap

Nell'ultima puntata di Tu si que vales, i primi a presentarsi sul palco per l'esibizione della finale della trasmissione Mediaset in onda su Canale 5, sono i bravissimi fratelli D'Angelo. I sette volte campioni del mondo di tip tap si sfidano in un emozionante duello a colpi di tacco e di piroette, regalando emozioni. Al termine dell'esibizione arrivano scroscianti applausi da parte del pubblico ...

 
Tu si que vales, Enrica Musto alla finalissima con C'era una volta il west: ovazione del pubblico. Il video

Video Tu si que vales, Enrica Musto alla finalissima con C'era una volta il west: ovazione del pubblico

Dopo Giulia e Mattia è la fenomenale cantante Enrica Musto, 21 anni, proveniente dalla Campania, a conquistare l'accesso alla seconda parte della serata finale di Tu si que ...

14.12.2019

Tu si que vales, Nebula regala attimi di paura e un sonoro ceffone. Il video

Televisione

Video Tu si que vales, Nebula regala attimi di paura e un sonoro ceffone

Nella serata finale di Tu si que vales l'attrice e regista Chiara Bosco si ripropone con una esibizione horror, coinvolgendo ancora una volta Sabrina Ferilli e la giuria del ...

14.12.2019

Tu si que vales, il ballo dell'amore di Giulia e Mattia alla finalissima grazie al televoto. Il video

Televisione

Video Tu si que vales, il ballo dell'amore di Giulia e Mattia alla finalissima grazie al televoto

Nell'ultima puntata di Tu si que vales (programma Mediaset in onda su Canale 5) a passare il turno nel gruppo dei primi quattro concorrenti della finale è stata la coppia ...

14.12.2019