Fca, scelto Mike Manley. E' l'erede di Sergio Marchionne

Mike Manley, numero uno di Fca

LA NOVITA'

Fusione Fca-Renault, Manley rilancia la possibilità

05.08.2019 - 20:55

0

di Paolo Tavella

L’amministratore delegato di Fca Mike Manley riapre uno spiraglio sul matrimonio con Renault. E il 5 agosto 2019 in un’intervista al Financial Times assicura che da parte del suo gruppo si è pronti a valutare la situazione «se le circostanze dovessero evolversi». Una piccola svolta che arriva a circa due mesi dal fallimento delle trattative interrotte a giugno, ma che per ora delinea solo un tenue spiraglio. «La logica industriale che ci aveva indotto ad aprire il negoziato esiste ancora - ha assicurato il Ceo di Fca - Se le circostanze dovessero cambiare, allora forse i sogni potrebbero unirsi e le cose accadere e saremmo interessati ad avere notizie di Renault».

Dopo diversi mesi di discussioni tra i due gruppi, il progetto di fusione per formare il terzo gruppo automobilistico mondiale è fallito all’inizio di giugno e i vertici della Fiat hanno incolpato il governo francese, il cui via libera era essenziale. Resta il fatto che Manley, in un’altra intervista rilasciata a Bloomberg, precisa che comunque Renault non rappresenta l’unico interlocutore possibile. «Sono l’unica opportunità che abbiamo? La risposta è sicuramente no», ha tagliato corto. Manley già in altre occasioni aveva detto che il matrimonio con Renault avrebbe rappresentato «una grande opportunità grazie alle sinergie che avrebbe generato», per aggiungere che Fca potrebbe sopravvivere anche da sola. Sullo sfondo della vicenda restano anche i delicati rapporti tra Renault e il suo socio asiatico Nissan con cui è in corso, secondo quanto riporta il Wall Street Journal, una trattativa per rivedere i termini dell’alleanza con l’obiettivo di allentare alcune tensioni e rimuovere la riluttanza di Nissan a un progetto di fusione con Fca.

Proprio le preoccupazioni di Nissan di poter essere indebolita all’interno dell’alleanza hanno portato la casa giapponese a non sostenere l’intesa tra Renault e Fca che poi si è arenata. Così, sempre secondo il Wsj, il top manager di Renault sarebbe convinto che modificare la struttura societaria alla base dell’alleanza con Nissan possa essere la chiave per riaprire una trattativa per l’eventuale fusione con Fca. I colloqui tra i dirigenti di Nissan e Renault potrebbero portare alla firma di un primo protocollo d’intesa già a settembre, anche se altre fonti avrebbero indicato che la trattativa potrebbe dilatarsi fino alla fine dell’anno. Le nuove voci hanno influenzato il titolo Fca che ha chiuso le contrattazioni in lieve calo dello 0,32% a 11,67 euro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lei io e il Lungo, webserie per spiegare il risparmio ai giovani

Lei io e il Lungo, webserie per spiegare il risparmio ai giovani

Milano, 23 ott. (askanews) - Obbligazioni, azioni, fondi di investimento e previdenza integrativa, sono parole spesso sconosciute o da incubo per i giovani italiani. Per spiegare la finanza e l'economia in modo semplice, comprensibile e non noioso arriva "Lei io e il Lungo" una webserie per superare l'analfabetismo finanziario dei millennial. L'autore Alberto Pattono spiega di cosa si tratta. ...

 
Dl imprese, Lega protesta in Aula Senato con cartelli 'Ilva'

Dl imprese, Lega protesta in Aula Senato con cartelli 'Ilva'

(Agenzia Vista) Roma, 23 ottobre 2019 Dl imprese, Lega protesta in Aula Senato con cartelli 'Ilva' La protesta della Lega in Aula a Palazzo Madama durante la discussione sul decreto salvaimprese. I senatori leghisti hanno alzato dei cartelli con la scritta "Ilva" per protestare contro l'abrogazione dello scudo ad Arcelor Mittal per la bonifica del sito di Taranto Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Affari sull'accoglienza ai migranti, 25 persone denunciate

Affari sull'accoglienza ai migranti, 25 persone denunciate

Roma, 23 ott. (askanews) - Avrebbero lucrato sull'accoglienza ai migranti. E' stata ribattezzata "Welcome to Italy" l'operazione di Polizia e Guardia di finanza di Cassino, in provincia di Frosinone, che ha portato alla denuncia, a vario titolo, di 25 persone per reati che vanno dall associazione a delinquere finalizzata alla corruzione di dipendenti pubblici o incaricati di un pubblico servizio, ...

 
Centrodestra, Meloni: "In piazza San Giovanni è nato un fronte di Patrioti"

Centrodestra, Meloni: "In piazza San Giovanni è nato un fronte di Patrioti"

(Agenzia Vista) Roma, 23 ottobre 2019 Centrodestra, Meloni: "In piazza San Giovanni è nato un fronte di Patrioti" Intervista dell'Agenzia Vista alla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: "A piazza San Giovanni è nato un fronte di patrioti che vogliono un governo che torni finalmente a difendere gli interessi nazionali italiani come fanno in Europa tutti gli altri Paesi. C’era una ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019