Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Podista in fuga dall'antidoping

Una foto dell'edizione 2018

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Una gara competitiva di 6 chilometri e mezzo. Notturna suggestiva, con tre giri nel percorso cittadino di Montone. Partenza dei podisti da piazza Fortebraccio per una gara che si chiama Corsa di Braccio. Di atleti ne sono arrivati, venerdì sera, 178. Un grande successo, anche organizzativo. Con loro c'erano anche i medici della Federazione medico sportiva italiana, incaricati di effettuare controlli antidoping su alcuni atleti.  E uno non si è presentato. E' partito, non è arrivato e poi non si è sottoposto all'esame. Una serata movimentata. Servizio completo sul Corriere dell'Umbria del 9 giugno