Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il vescovo in preghiera contro le ingiustizie e la violenza

Il vescovo Giuseppe Piemontese

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Il vescovo,Giuseppe Piemontese, ha presieduto, a Narni, la solenne celebrazione della Pasqua di Resurrezione, concelebrata dal parroco don Sergio Rossini e animata dalla corale della concattedrale. All'inizio della celebrazione con il rito dell'aspersione con l'acqua lustrale, benedetta nella veglia pasquale, è stata fatta memoria del battesimo, per mezzo del quale i cristiani sono stati immersi nella morte redentrice di Gesù per risorgere con lui alla vita nuova. Monsignor Piemontese, vescovo di Terni, Narni e Amelia, ha ricordato che “il mondo è pieno di ingiustizie, la povertà affligge tante popolazioni del mondo e tanta gente, anche a noi vicina. La violenza e la guerra sono focolai accessi in tante parti del globo. Nel giorno di Pasqua - ha concluso - anche noi siamo venuti al sepolcro per cercare il corpo di Gesù, per ravvivare la nostra speranza".