Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scandalo sanità: altri 4 indagati, ci sono anche le raccomandate di Bocci e Marini

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Da raccomandate dai big del Pd umbro a iscritte nel registro degli indagati per concorso in rivelazione d'ufficio assieme ai loro sponsor politici. Finiscono nell'occhio del ciclone della maxi inchiesta sui concorsi truccati all'Azienda ospedaliera di Perugia anche Elisabetta Ceccarelli e Anna Cataldi. La prima, che dalle carte risulta essere una delle candidate per cui si è speso Gianpiero Bocci, si è dimessa nei giorni scorsi dalla carica di assessore al Comune di Corciano. Cataldi, invece, è quella “figlia (in realtà nuora, ndr) di Fascini”, per cui la ex presidente della Regione Catiuscia Marini è stata travolta dall'indagine. Servizio completo di Francesca Marruco sul Corriere dell'Umbria del 19 aprile 2019