Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Richiedenti asilo politico: meno domande e accoglimenti

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Erano 904 nel 2014, hanno toccato l'apice nel 2016 arrivando a quota 1.576 per poi scendere notevolmente nel 2018 quando si contavano poco più di 430 richiedenti asilo politico. L'andamento degli sbarchi e dell'accoglienza a livello nazionale si riflette anche in Umbria dove nonostante il minor numero di profughi che chiedono asilo o altre forme di tutela per motivi politici e umanitari resta ancora alto il numero di domande sottoposte all'attenzione della commissione territoriale competente. Andando a vedere i dati, del ministero degli Interni elaborati dall'apposita commissione nazionale per il diritto di asilo emerge anche un altro aspetto significativo nell'arco degli ultimi cinque anni, ovvero la crescente percentuale di domande rigettate e non riconoscimento dello status di rifugiato. Ma andiamo per ordine. Innanzi tutto nel 2014 il numero di profughi arrivati in Umbria chiedendo il riconoscimento internazionale di rifugiato, oppure la protezione sussidiaria o umanitaria, è stato 904, di cui 641 a Perugia. SERVIZIO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DI MARTEDI' 16 APRILE 2019