Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Soldi in cambio di documenti falsi per la cittadinanza italiana: 4 indagati

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Indagati due dipendenti del Comune di Todi e due professionisti. Dietro promessa di somme di denaro o altra utilità concorrevano alla formazione di atti pubblici falsi a favore di cittadini extracomunitari: attestavano falsamente la loro residenza nel Comune di Todi ed il possesso di requisiti per il conseguimento della cittadinanza italiana "iure sanguinis".  I carabinieri hanno dato esecuzione all'ordinanza di applicazione delle misure interdittive disposta dal Gip del Tribunale di Spoleto. I quattro sono accusati di falsità ideologica e materiale in atti pubblici e documenti informatici, istigazione alla corruzione e corruzione per atto contrario ai doveri d'ufficio. L'ordinanza prevede l'interdizione dagli uffici per i pubblici ufficiali e il divieto di esercizio dell'attività professionale per gli altri due indagati.