Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Investita dalle fiamme mentre accende la stufa

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Ha preso una boccetta d'alcol e l'ha usata per accendere il fuoco nella stufa non pensando probabilmente ai rischi a cui andava incontro. Purtroppo per lei però, la fiammata di ritorno l'ha investita in pieno e si è ferita. Adesso, la donna di 84 anni, è ricoverata in rianimazione in gravi condizioni con il 30% di ustioni su tutto il corpo. L'anziana è stata soccorsa dai sanitari del 118 che sono arrivati nella sua abitazione di Ponte Felcino. Messa in sicurezza è stata subito portata al pronto soccorso, dove è arrivata con codice di massima gravità. In un primo momento, vista la situazione, i medici del Santa Maria della Misericordia, hanno anche valutato se trasferirla o meno in un centro gravi ustionati, ma poi hanno optato per il ricovero a Perugia. L'abitazione fortunatamente non ha riportato danni: l'intervento tempestivo dei vigili del fuoco ha permesso loro di circoscrivere velocemente le fiamme e salvare le pareti della casa dell'anziana. Purtroppo non è la prima volta che qualcuno finisce in ospedale investito da una fiammata di ritorno dopo aver utilizzato qualche tipo di sostanza infiammabile per accendere il fuoco.