Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria terreno fertile per la mafia

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

L'Umbria rischia di diventare terreno fertile per le infiltrazioni criminali. A dirlo è il procuratore generale presso la Corte d'Appello di Perugia Fausto Cardella: “Bisogna tenere alta l'attenzione - sostiene - anche se a oggi non ci sono segnali concreti di radicamento delle cosche”. Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria del 26 febbraio