Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tenta di aggredire il vescovo con il rasoio

Maurizio Muccini
  • a
  • a
  • a

Ha tentato di aggredire l'arcivescovo Renato Boccardo armato di rasoio. Ma è stato subito bloccato dagli agenti della penitenziaria. Protagonista un detenuto musulmano, che voleva assistere di forza alla messa celebrata dal presule in occasione dell'arrivo nel carcere di Maiano della reliquia di San Ponziano, circa una decina di giorni fa. A rendere noto il fatto è stato il sindacato della polizia penitenziaria Osapp. Che ha parlato di vero e proprio “attentato”.  Immediata è scattata l'indagine sui radicalizzati. Servizio completo nell'edizione di martedì 22 gennaio del Corriere dell'Umbria