Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Irregolarità contabili in farmacia, nei guai ex direttrice

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Ex direttrice di una farmacia comunale nei guai per presunte irregolarità nella gestione degli incassi. Il caso è stato affrontato davanti al giudici della Corte dei conti dell'Umbria. Il caso riguarda Città della Pieve. Parallelamente è in corso un procedimento presso il tribunale di Terni. Secondo l'accusa, la donna dal 2008 al 2012 si sarebbe appropriata di una somma pari svariate migliaia di euro omettendo di versare quotidianamente alla tesoreria comunale gli incassi nella loro interezza. L'indagine era stata portata avanti dai carabinieri della compagnia di Città della Pieve e partì in seguito alle anomalie riscontrate dagli uffici del Comune tra i numeri della contabilità della farmacia. La ex direttrice si sarebbe difesa sostenendo una diversa allocazione temporale dei versamenti.