Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alberi pericolosi, proseguono gli abbattimenti

Le operazioni di abbattimento in piazza 40 Martiri

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Sono pericolosi, tagliati altri tre alberi. Proseguono le operazioni di messa in sicurezza del verde in piazza Quaranta Martiri a Gubbio. Gli operai incaricati hanno seguito un programma stilato dagli esperti che nei giorni scorsi avevano effettuato il sopralluogo segnalando gli alberi a rischio, quelli cioè “ammalati” in maniera irreversibile e quindi destinati a morire o, peggio, a cadere con grande rischio per l'incolumità della gente. I tre pini sono stati tagliati in fondo a via Mazzatinti (la strada che nel gergo ceraiolesco è conosciuta da tutti come la Calata dei Ferranti).  Servizio completo nell'edizione di domenica 11 novembre del Corriere dell'Umbria