Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pensionati sempre più poveri

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Tanti pensionati con rendite poco sostanziose. Almeno rispetto alla media nazionale e al resto del Centro Italia. A fronte di un numero di pensionati che sfiora quasi le 200 mila unita si ha un importo medio mensile in Umbria di 797 euro che fa da contraltare a una media italiana di 866 euro. L'analisi, realizzata dall'Ires, sulla base dei dati Inps, evidenzia un livello più basso delle rendite umbre di circa l'8 per cento. Così come i salari che nel Cuore verde sono inferiori alla media nazionale del 13 per cento, anche per i vitalizi non brilliamo. SERVIZIO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DI LUNEDI' 22 OTTOBRE 2018