Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ecco la cuoca a domicilio

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

La sua specialità è la pasta fatta a mano. Umbricelli, tagliolini, maltagliati diventano opere d'arte quando a tirare la sfoglia è Ambra Marconi, la cuoca per amica che ogni giorno su facebook dispensa consigli e regala ricette che anche una mano poco esperta può realizzare. Da qualche mese questa sessantenne perugina è diventata imprenditrice di se stessa. Sfruttando la sua abilità culinaria, si è presa un furgone attrezzato e con quello gira l'Umbria in lungo e largo mettendosi a disposizione per cucinare ma anche per offrire lezioni di cucina a domicilio. “Il mio Ford è super attrezzato – racconta Ambra – spianatoia, rasagnoli, mestoli e coltelli affilati escono sempre con me insieme a grembiuli e, se richiesto, agli ingredienti necessari per realizzare qualsiasi piatto. La sfoglia per la pasta fatta in casa è ciò che meglio mi riesce, io non uso macchinette ma olio di gomito. Sdraiare la sfoglia è un'arte: farina gialla biologica e rasagnolo sono le mie armi migliori, la pallina non deve essere né troppo grande né troppo piccola, la consistenza deve essere quella giusta. In pochissimi, almeno a Perugia, sanno fare la pasta fatta in casa come dico io”. Il talento di Ambra Marconi è ormai cosa nota, tanto che si moltiplicano le prenotazioni per le sue lezioni di cucina. E pensare che tutto è cominciato quasi per gioco. “Ogni tanto andavo a cucinare a casa di amici, soltanto per passione, per il gusto di farlo – racconta Ambra – piano piano la voce si è diffusa e anche grazie ai social in molti hanno cominciato a conoscermi. Su facebook Ambra dispensa ricette e consigli nella pagina “Una cuoca per amica”, su youtube in molti seguono il canale “Le delizie di Ambra” e poi c'è il sito www.ledeliziediambra.blog. “Succede anche che quando vado al supermercato le signore mi fermano e mi chiedono se sono io la cuoca di facebook – racconta Ambra – la verità e che questa pagina è diventata una sorta di valvola di sfogo dove passo gran parte del mio tempo, a volte anche fino a notte fonda, a dare consigli e suggerimenti”. La sua è una cucina tradizionale ma anche innovativa. “Ormai sono sempre più numerosi quelli che hanno capito l'importanza di una corretta alimentazione così come sono cambiate le esigenze e le richieste che mi vengono rivolte sono diverse e non posso non tenerne conto ma la cosa non mi spaventa – spiega Ambra – si può realizzare un'ottima crostata anche con olio extravergine di oliva, spesso suggerisco ricette ottime ma facilissime e realizzabili con una spesa minima. Ovvio, non utilizzo caviale”. Ambra ha successo sui social per la sua straordinaria capacità di comunicare in maniera semplice e mai noiosa, ma è disposta a spostarsi con il suo furgoncino qualora si abbia bisogno delle sue prestazioni a domicilio. “Sono in grado di preparare una cena per un numero indeterminato di persone – spiega – e siccome sono molto sensibile molto spesso partecipo a iniziative di beneficenza mettendomi a disposizione quando c'è una giusta causa. Il prezzo? Dipende da tante cose. Dal numero di persone, dal tipo di cena che si intende realizzare, dall'orario che mi viene imposto. Una lezione di cucina per due persone ha invece il costo di 60 euro l'ora”. Tra i clienti anche molti avvocati e liberi professionisti, persino qualche ristoratore che vuole imparare la tecnica della perfetta pasta fatta in casa. Alla cuoca per amica di facebook non si può non chiedere il menù perfetto per Ferragosto. “E' il menù della tradizione – risponde sicura Ambra- tagliatelle fatte in casa al sugo d'oca, oca in porchetta con patate arrosto, zuppa inglese per concludere”. Autrice di un libro “Le delizie di Ambra” in cui si diverte ad accostare ricette con racconti che ne spiegano l'origine, la cuoca di facebook spiega che si tratta di piatti legati alla tradizione della mietitura, quando i contadini si aiutavano reciprocamente per alleggerire il lavoro nei campi e per condividere la gioia di un pasto sostanzioso e nutriente legato alla fine di una gravosa fatica. “Un occhio meno attento alle calorie - dice Ambra Marconi - solo per un'occasione speciale come il Ferragosto”.