Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Juve-Milan, non solo Higuain e Bonucci: i rossoneri vogliono pure Cherubini

Cherubini accanto a Marotta

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Riflettori puntati in questi giorni sull'asse Torino-Milano. Non solo per il trasferimento di Higuain al club rossonero e per lo scambio Caldara-Bonucci, ma anche per il possibile passaggio del vice ds della Juve, Federico Cherubini, al Milan dove starebbero pensando a lui per un ruolo di primissimo piano, quello di direttore sportivo. Cherubini, folignate, classe 1971, con alle spalle una lunga esperienza nel mondo del calcio, prima come giocatore (capitano, centrocampista dai piedi raffinati) e poi come direttore generale del Foligno quando sfiorò la promozione in serie B, è arrivato alla corte della Vecchia Signora quando sulla panchina bianconera era seduto Antonio Conte. Era il 2012 e a chiamare Cherubini furono Beppe Marotta e Fabio Paratici, che avevano avuto occasione di apprezzare le sue qualità quando erano responsabili dell'area tecnica e sportiva della Sampdoria, società con cui il Foligno ebbe scambi proficui di giocatori. Articolo completo con tutti i dettagli nel Corriere dell'Umbria di mercoledì 1 agosto (CLICCA QUI)