Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sospetto furto e parapiglia al negozio

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Sono stati controllati alle casse, per poi essere accompagnati fuori dall'attività commerciale: poi, dopo l'intervento forze dell'ordine, condotti nella caserma dei carabinieri di Castel del Piano. Nel mezzo un parapiglia a suon di oggetti scaraventati gli uni contro gli altri tra i soggetti in questione e la sicurezza dello store. E' avvenuto in via Settevalli giovedì pomeriggio intorno alle 17. Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura di Perugia in supporto dei carabinieri del capoluogo. “Siamo stati costretti a restare nel negozio per una decina di minuti - spiega un testimone - nel mentre fuori si azzuffavano. Ma all'interno del locale le operazioni di acquisto sono andate avanti”. Nel mirino della sicurezza interna un sospetto furto da parte di questi tre soggetti, a cui sarebbe stata tentata la perquisizione personale mentre erano in fila alle casse. Proprio per opporsi a questa procedura da parte della sorveglianza interna, i tre hanno alzato i ton. Onde evitare una zuffa a contatto coi clienti, la security li ha accompagnati all'esterno. Lì gli scontri. Questo fino all'arrivo delle forze dell'ordine. I tre soggetti e agli addetti alla sicurezza, una volta in caserma, sono stati sentiti dai militari.