Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Violenta lite in famiglia, spuntano delle armi

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Sono stati i vicini di casa a chiamare i carabinieri durante una violenta lite in famiglia. I militari di Marsciano, dopo l'operazione compiuta nel tuderte  per bloccare le escandescenze di un giovane con evidenti problemi psichici (LEGGI Scambia i carabinieri per Satana), sono intervenuti  in una frazione di Marsciano per calmare gli animi dopo una accesa discussione tra due conviventi che rischiava evidentemente di degenerare.  Intervenuti sul posto, hanno dovuto fermare l'uomo. E dopo aver normalizzato la situazione hanno proceduto a dei sopralluoghi all'interno dell'abitazione. Sembra che l'uomo detenesse delle armi. Da capire se regolarmente denunciate o meno. Sta di fatto che a scopo precauzionale sono state sequestrate.