Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cosa fare a Pasqua

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Tanti turisti malgrado il tempo non proprio incoraggiante. E per chi è in Umbria cosa c'è da fare? Oltre alle tante celebrazioni nelle basiliche, cattedrali e chiese vanno ricordati alcuni caratteristici eventi come quello nei sotterranei di palazzo Orca a Città della Pieve dove, oggi e domani lunedì 2 aprile, verranno rappresentati dal terziere Borgo Dentro i quadri viventi. I temi della passione, morte e resurrezione di Cristo verranno interpretati da 40 figuranti. A  Bevagna il giorno di Pasqua alle 10,30 si terrà invece la corsa del Cristo risorto con quattro appartenenti alla confraternita portano in spalla la statua dalla chiesa del Seminario a quella di San Michele. Nello stesso giorno, alle 16,30, si celebra la Rinchinata, incontro delle statue del Cristo e della Madonna. A Montone come da tradizione, il lunedì dell'Angelo ospiterà la rievocazione storica della Donazione della Santa Spina. Si inizierà alle 10 in piazza Fortebraccio con l'apertura del mercato medievale dei mesterianti del contado di Montone e dei castelli vicini. Ad Assisi nel giorno di Pasqua, le messe  celebrate alle 7.30, 9, 17 e 18.30 nella Basilica inferiore. La messa solenne "In Cappella Papale" nella Basilica superiore verrà celebrata alle 10.30 di domenica dal padre vicario Domenico Paoletti, chiusura alle 18 con i Vespri solenni.  Tra gli eventi di Pasquetta, passeggiata e concerto al Bosco di San Francesco (dalle 10; info, costi e prenotazioni 075-813157 [email protected]) e, sempre alle 10,il Mistery Tour Assisi (costo 35 euro, prenotazioni obbligatorie al numero 329 6343218). Nel pomeriggio alle 15.30, “20 secoli di storia - Dal Sanguinone alla Fabbrica degli Aghi ad Assisi”, una visita guidata gratuita a cura delle guide turistiche di Assisi, con partenza da Piazza Matteotti; prenotazione (obbligatoria) 075.815227 o [email protected] Appuntamenti anche a Santa Maria degli Angeli: per la 'Pasquetta degli Angeli', in piazza dalle 8 alle 18 è previsto un mercatino di antiquariato, hobbysmo, collezionismo e artigianato artistico. Domenica di Pasqua all'insegna della tradizione a Bastia Umbra: il ritrovo è in piazza Mazzini per partecipare alla Processione religiosa detta "Rinchinata", che uscirà, dopo la Messa delle 17, dalla chiesa di San Michele Arcangelo. Al termine della Processione religiosa, la classica tombola della Pro loco di Bastia Umbra, alle 18,30 in piazza Mazzini. A Cannara infine, come antipasto della Festa della vernaccia 2018, degustazioni di vernaccia amatoriale gratuite per le vie del paese nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Il 3 aprile, infine, Cannara Cammina partecipa alla settimana di sensibilizzazione sull'autismo con un percorso speciale che si svolgerà martedi 3 aprile con partenza alle ore 20.30 da piazza del Comune per arrivare a Piandarca. A Città di Castello tutte le strutture museali cittadine restano aperte sia a Pasqua che a Pasquetta. Aperte sia le strutture museali comunali, Pinacoteca e Centro delle Tradizioni Popolari di Garavelle, come quelle legate a Burri, ma anche e soprattutto quelle religiose con museo diocesano, campanile cilindrico della cattedrale e oratorio di San Crescentino.