In cella con immagini inneggianti all'Isis

Il caso

Inneggiano all'Isis e vengono condannati

09.03.2018 - 21:55

0

Post e video su Facebook che inneggiavano all’Isis e al reclutamento di militanti per lo stato islamico. Sono queste le accuse che hanno portato alla condann del marocchino processato a Milano e ieri a Perugia dei suoi tre complici.
Il giudice per l’udienza preliminare (Gup) Piercarlo Frabotta ha infatti condannato a quattro anni di reclusione, con rito abbreviato, tre extracomunitari di origine tunisina che erano accusati appunto di istigazione a delinquere con l’aggravante del terrorismo internazionale.
La sentenza arriva a seguito di un lungo percorso di indagini della polizia postale guidata da Anna Lisa Lillini che ha portato all’arresto nel 2017 dei quattro proseliti dell’Isi. Il loro modus operandi era strettamente legato alla rete: postavano testi e video che inneggiavano appunto all’ideologia legata al radicalismo islamico.
A seguito delle indagini giovedì è arrivata la prima sentenza da parte della Corte d’assise di Milano che ha condannato a due anni e quattro mesi il presunto complice marocchino per il quale era stato trasferito il processo in Lombardia. Ieri il completamento dell’attività giudiziaria a Perugia dove i tre tunisini hanno scelto il rito abbreviato che consente la riduzione automatica di un terzo della pena. E invece a fronte della richiesta del pubblico ministero Gemma Miliani di quattro anni e otto mesi, il giudice ha inflitto una condanna più pesante.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto, torna la protesta in piazza Tahrir contro presidente Sisi

Egitto, torna la protesta in piazza Tahrir contro presidente Sisi

Il Cairo, 21 set. (askanews) - Si rialza la tensione in Egitto. Migliaia di manifestanti hanno marciato nelle città di tutto il paese per chiedere le dimissioni del presidente Abdel Fattah Al-Sisi. Le proteste ci sono state soprattutto nella capitale Il Cairo, nella seconda città più grande del Paese, Alessandria, e a Suez. Tensione con le forze dell'ordine - riferisce sempre l'emittente - quando ...

 
Mattarella riceve Steinmeier a Villa Rosebery a Napoli

Mattarella riceve Steinmeier a Villa Rosebery a Napoli

Napoli, 20 set. (askanews) - Dopo l'incontro ieri al Quirinale, oggi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato il presidente della Repubblica federale tedesca, Frank Walter Steinemeier a Villa Rosebery, residenza estiva del capo dello Stato a Napoli. Il presidente federale tedesco assieme alla moglie Elke è stato accolto nella villa situata sulla collina di Posillipo da ...

 
Max Gazzè in concerto per la notte bianca

Max Gazzè

L'evento

Max Gazzè in concerto per la notte bianca

A Terni centro blindato per l'evento clou di TerniOn. Alle 23 di sabato 21 settembre Max Gazzè salirà sul palco in piazza Europa per il concerto che sarà preceduto, alle 21, ...

21.09.2019

Parata di vip per l'evento delle stiliste folignati Sara e Tania Testa

Moda

Parata di vip per l'evento delle stiliste folignati Sara e Tania Testa

Le Twins superano i propri confini e lanciano lo shop online. Una novità che le gemelle Sara e Tania Testa, stiliste e imprenditrici del marchio della moda, hanno presentato ...

20.09.2019

La Galleria con la Madonna di Leonardo tiene alte le cifre

Musei umbri

La Galleria con la Madonna di Leonardo tiene alte le cifre

Dopo un 2018 d’oro per i musei statali dell’Umbria, arriva una flessione. Nei mesi estivi (dal primo giugno al 31 agosto) si registra nel complesso un calo di quasi mille ...

10.09.2019