Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La guerra alle buche non si ferma

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Ormai è una sfida che si consuma ora per ora, giorno per giorno. Far fronte alle decine di chiamate dei perugini che incappando in una buca rompono le gomme è la principale urgenza per la polizia municipale e gli operati del cantiere comunale. Gli incidenti capitati  causa buche hanno riguardato, fra l'altro, via Arno a Ponte Valleceppi, via San Girolamo, via Assisana (dove sono rimaste inguaiate ben due auto), Castiglione della Valle. Si interviene là dove la gente chiama, appena si può, meglio che si può. Il pronto intervento consiste nel limitare i disagi con catrame a freddo. Mai il bel tempo è stato atteso con più frenesia da chi si sta occupando della programmazione dei nuovi interventi di bitumatura. Anche l'altro ieri il catrame a disposizione nel pomeriggio era finito. Intanto su facebbok impazzano foto ironiche con soggetti che pescano direttamente nelle buche piene d'acqua.