Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caccia alla banda dal grilletto facile

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Freddi, lucidi e spietati. Non hanno sbagliato una mossa. Muovendosi in perfetta sincronia e con il volto completamente travisato da un passamontagna, sono piombati all'interno della tabaccheria proprio al momento giusto. Pochi minuti prima della chiusura. Uno con in mano una pistola, l'altro con un coltello. Che hanno puntato contro il titolare, letteralmente terrorizzato (all'interno c'era anche figlio, ma nessun cliente). “Fuori i soldi, altrimenti ti ammazzo”, gli hanno intimato. E una volta svuotata la cassa (per oltre quattromila euro), si sono dati alla fuga. Non prima di aver fatto esplode un colpo in aria, a scopo puramente intimidatorio. L'ennesimo fatto grave, quindi, quello accaduto a Corciano. Molto simile, per le modalità adottate dai tre balordi, all'assalto ai danni di una nota panetteria, avvenuto nei mesi scorsi. E anche un altro commerciante, questa volta nel luglio scorso, aveva subito lo stesso “trattamento”. E su questo stanno lavorando i carabinieri del Comando provinciale di Perugia, giunti immediatamente sul luogo della rapina. E spunta l'ombra della banda specializzata. Servizio completo sul Corriere del 21 gennaio