Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Differenziata, i numeri del flop

default_image

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Stretta sulla raccolta differenziata. Gli obiettivi fissati dalla legge sono ancora lontani e per questo i gestori hanno intensificato controlli e sanzioni all'utenza. Nel 2020 l'obiettivo per l'intero cuore verde è il 72%. Nel 2106 eravamo al 59%. Nel 2017 - dati del primo semestre - è stato superato il 62%. Una tendenza in crescita che però non basta. E' impossibile - stando alle previsioni dei tecnici regionali - per dicembre arrivare al 65%, ossia la soglia minima prevista per l'anno in corso. Ancora un flop Da qui il pugno duro contro chi sgarra. Perugia, per citare il capoluogo di regione, è ferma al 62,2%. A tirare di più è Terni, dove da marzo a luglio si è passati dal 70 al 75%. Tutto questo in attesa di conoscere la classifica dei Comuni che più differenziano e riciclano.