Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mangia funghi, è in prognosi riservata

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Sta ancora lottando tra la vita e la morte un 60enne residente in una frazione del comune di San Giustino che è ricoverato all'ospedale La Gruccia di Montevarchi, centro di riferimento per avvelenamenti della zona dell'aretino, reo di aver mangiato dei funghi presumibilmente velenosi. Per lui prognosi riservata. L'uomo aveva raccolto i funghi in una zona di mezza collina di San Giustino. SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DI SABATO 21 OTTOBRE