Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nuovo piano sanitario regionale per contenere i costi e migliorare i servizi

default_image

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Prevenzione e e diagnosi precoce per abbattere i costi che malattie, soprattutto quelle croniche (circa il 60%) comportano. Si basa su questi pilastri il nuovo piano sanitario regionale da un miliardo e 700 milioni. Forte sinergia tra gli ospedali in modo da tagliare le spese delle équipe mediche che dalle Aziende ospedaliere dovranno operare anche nei piccoli nosocomi. Previsto un ambulatorio ogni 30mila abitanti aperto fino alle 20 del venerdì e il sabato mattina. Centrale il ruolo dei medici di famiglia che devono prendere in carico i propri assistiti con cure personalizzate per tenere sotto controllo situazioni patologiche che possono aggravare lo stato di salute e le casse della Regione. SERVIZIO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DI MERCOLEDI' 11 OTTOBRE 2017