Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caos vaccinazioni: i genitori scrivono all'ufficio scolastico

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

In tema di vaccini e adempimenti da compiere entro l'inizio delle lezioni, la dirigente dell'ufficio scolastico regionale Sabrina Boarelli ha ricevuto una lettera di diffida nella quale un gruppo di genitori manifesta e rivendica il proprio diritto di informarsi quando si parla dei propri figli. E soprattutto mette in guardia la struttura scolastica sulle conseguenze dell'eventuale diffusione di dati sensibili dei propri figli. Lettere e missive dai toni più o meno dialoganti sono arrivate anche ad alcuni sindaci e all'assessore regionale Barberini che comunque prosegue per la propria strada. In prima fila nel rispetto del decreto Lorenzin che impone da zero a 16 anni dieci vaccini obbligatori, l'Umbria ha inviato le prime 40mila lettere alle famiglie per certificare le vaccinazioni effettuate e annuncia possibili maxi multe per i non adempienti. Servizio completo sul Corriere dell'Umbria del 7 settembre 2017