Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guerra sull'arredo urbano, querelati sindaco e vigili

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Commerciante querela vigili e sindaco. “Mi sento tradito e ingiustamente punito da un sistema amministrativo locale che dovrebbe tutelarci invece di aggravare gli effetti economici del terremoto”. E' così che Antonello Oriente, commerciante di Assisi, conferma di aver presentato alla Procura della Repubblica una querela contro il sindaco di Assisi Stefania Proietti, il comandante dei vigili urbani Antonio Gentili e il funzionario comunale Antonio Boccacci, per la vicenda relativa all'occupazione del suolo pubblico e all'arredo urbano in centro storico.  Servizio completo sull'edizione di sabato 11 marzo del Corriere dell'Umbria