Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colpita da meningite, condizioni stazionarie

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Sono stabili le condizioni della donna orvietana di 74 anni che, nella serata di venerdì scorso, era giunta al pronto soccorso del Santa Maria della Stella con sospetta meningite. Dopo che al nosocomio di Orvieto erano state prontamente messe in atto tutte le misure necessarie per gestire il caso, l'anziana è stata trasferita al reparto di malattie infettive dell'azienda ospedaliera Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove è stato accertato nello pneumococco, il germe responsabile della patologia. Come riferito dalla direzione medica del presidio ospedaliero, per la forma di meningite pneumococcica non sussiste alcun pericolo di contagio e, quindi, non è richiesta l'attuazione di misure di profilassi straordinarie per le persone venute a contatto con l'ammalata nei giorni precedenti. Non c'è dunque alcun rischio di focolaio epidemico trattandosi di casi sporadici che si verificano nella stagione invernale. "Meningite.