Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dalla Spagna con la droga: finisce male per sei

Esplora:

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Davanti al gip del tribunale di Imperia molti hanno chiesto di patteggiare mentre due hanno discusso il rito abbreviato. E' il procedimento che vede coinvolti sei perugini arrestati nel giugno 2015 dalla guardia di finanza di Ventimiglia, al confine autostradale italo-francese. L'accusa: traffico internazionale di stupefacenti. Gli indagati erano stati fermati mentre venivano dalla Spagna, su due auto di grossa cilindrata che alle prime luci dell'alba avevano fatto ingresso in Italia. Il cane antidroga, di nome Zaffo, non si dava pace e siccome segnalava diversi vani di un veicolo, era scattata l'ispezione. Così erano spuntate numerose tavolette di hashish per un peso di 28 chili abilmente nascoste all'interno della carrozzeria vicino al bagagliaio.