Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sorpresi a rubare negli spogliatoi: disposti i domiciliari

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Nella mattina di sabato 10 dicembre presso il Tribunale di Perugia ha avuto luogo l'udienza di convalida degli arresti del cittadino rumeno residente a Pistrino di Citerna e del macedone invece residente a Sansepolcro che erano stati arrestati venerdì nel tardo pomeriggio mentre stavano rubando all'interno degli spogliatoi dello stadio Nocchi di Selci di San Giustino, mentre la locale squadra rossonera si stava allenando, con l'accusa di furto aggravato. Il giudice perugino, su richiesta anche del pm, ha convalidato gli arresti e nel contempo, in attesa del processo di merito, ha stabilito che i due fossero inviati agli arresti domiciliari.