Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bufera su Gesenu, campionata acqua della fontanella

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Non solo compost. Truccavano anche le analisi delle acque prendendo come campione quella della fontanella. Così l'associazione per delinquere, per la procura, agiva per evitare sanzioni. Intanto un'intercettazione tira in ballo i funzionari di Arpa e Provincia di Perugia. Nelle analisi di laboratorio sui reflui dell'impianto di Tordibetto, in base alle carte dell'inchiesta, ci sarebbero state irregolarità: le dichiarazioni rese da un dipendente di un laboratorio di analisi sono suonate eloquenti alle orecchie degli investigatori e l'ordinanza del gip Avenoso le riporta ampiamente. Il dipendente, precisando di aver solo eseguito gli ordini del datore di lavoro avrebbe ammesso: “Ho prelevato acqua della fontanella perché loro (i fratelli Baldini) attaccavano il tubo da annaffiare alla fontana e la facevano scolare sulla grata e quindi andava nella condotta e io prelevavo, così il campione risultava di acqua pulita”. Più precisamente: “Su ordini superiori ho campionato acqua pulita”. Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria del 3 dicembre