Valnestore: c'è un ruscello che scende dalla montagna di cenere

Piegaro

Valnestore: c'è un ruscello che scende dalla montagna di cenere

11.06.2016 - 19:00

0

Le piogge degli ultimi giorni hanno creato un ruscello che, incessante, scende dalla montagna di ceneri e immondizia e si propaga a valle. Siamo a due passi dalla nuova centrale di Pietrafitta, nella discarica privata, sulla cui sommità sorgono ciliegi. L'acqua passa in mezzo a strati di rifiuti solidi urbani e speciali, ammassati e interrati per oltre vent'anni su ettari e ettari, per poi incanalarsi attraverso due pozzetti in un torrente, il Nolfa, che si getta sul Nestore. Tuttavia i detriti che si sono accumulati con gli ultimi forti piovaschi hanno ostruito uno dei pozzetti, complice un canneto che si è sviluppato lungo tutto il canale che costeggia la strada. Quando piove la quantità d'acqua che dilava a valle della discarica - non recintata né segnalata - si fa importante tanto che gli stessi invasi di scolo, in alcuni punti, sono profondi circa un metro. Al tracimare si forma una poltiglia di fango e materiale di colore grigio, ed è percepibile anche a distanza un odore forte, nauseabondo . Abbiamo già documentato come in un punto posto a poche decine di metri dalla base della discarica gli arbusti piantati nell'ambito della riambientazione dell'area della centrale non crescono, si seccano più spesso delle altre. Tanto che sono state sostituite più volte. Il rischio è che adesso, senza un contenimento o una via di fuga, l'acqua che scorre dalla discarica possa entrare nell'area della centrale, dove c'è il lago grande. Un lago adibito a pesca sportiva, controllato e curato: quella che viene definita un'oasi naturalistica ma che alcune testimonianze hanno provato a mettere in ombra. Non ultima la segnalazione di un'opera di presa nel vicino lago delle Acacie - il lago nero per il color antracite che ne caratterizza i fondali, come si evince dagli ingrandimenti fatti anche da Google Earth - posta al livello di sfioro che collega con una condotta proprio al lago grande. Lo scorso mercoledì i carabinieri del Noe e i tecnici dell'Arpa si sono recati nella centrale per effettuare dei sopralluoghi, con l'obiettivo di ulteriori controlli e analisi su terreni e acqua. L'esito di tutte le misurazioni effettuate da tre mesi a questa parte è ancora ignoto, posto con tutta probabilità sotto segreto istruttorio dall'inchiesta aperta dalla procura della Repubblica di Perugia. A parte il pozzo chiuso a causa di una percentuale di arsenico doppia rispetto alla soglia di legge: 19,8 milligrammi al litro quando il limite è di 10. E ancora relativi all'acqua sono anche i prelievi che l'Arpa in questo periodo ha effettuato anche su tutta la costellazione di laghetti più o meno grandi che ci sono in zona. Alcuni con le rive nere, da ceneri di lignite altri talmente vicini alla discarica di ceneri e rifiuti da esserci letteralmente sopra. O come il pozzetto fiscale, sempre pieno d'acqua adesso, che proprio a vigilanza della discarica è stato collocato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ecco il video tutorial sulle mascherine 'altruiste', 'egoiste' e 'intelligenti'

Ecco il video tutorial sulle mascherine 'altruiste', 'egoiste' e 'intelligenti'

(Agenzia Vista) Bologna, 05 aprile 2020 Ecco il video tutorial sulle mascherine 'altruiste', 'egoiste' e 'intelligenti' Ecco il video tutorial sulle mascherine 'altruiste', 'egoiste' e 'intelligenti'. Ne parla il direttore di Chirurgia Vertebrale dell’ospedale Rizzoli di Bologna Alessandro Gasbarrini / fonte FB Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, Zaia risponde in diretta a cittadino: "Sua figlia è negativa"

Coronavirus, Zaia risponde in diretta a cittadino: "Sua figlia è negativa"

(Agenzia Vista) Veneto, 05 aprile 2020 Coronavirus, Zaia risponde in diretta a cittadino: "Sua figlia è negativa" Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, nel consueto punto stampa sull'emergenza coronavirus risponde in diretta al padre di una ragazza che si era lamentato perché attendeva da 24 giorni l'esito del tampone naso-faringeo della figlia: "Il tampone di sua figlia non ...

 
Coronavirus, Zaia: "Veneto ha comprato 24,7 mln mascherine"

Coronavirus, Zaia: "Veneto ha comprato 24,7 mln mascherine"

(Agenzia Vista) Veneto, 05 aprile 2020 Coronavirus, Zaia: "Veneto ha comprato 24,7 mln mascherine" Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, nel consueto punto stampa sull'emergenza coronavirus: "Il Veneto, attraverso l'Azienda Zero, ha acquistato già 24 milioni e 700 milioni di mascherine di protezione, e ne sta consegnando alle Usl 239mila al giorno" / fonte Fb Luca Zaia. Fonte: ...

 
Programmi tv, Tu si que vales e Scherzi a parte tornano in onda su Mediaset: la decisione

Televisione

Programmi tv, Tu si que vales e Scherzi a parte tornano in onda su Mediaset: la decisione

La tv ai tempi del Coronavirus. Mediaset, per questa ragione, ha modificato i suoi palinsesti e a partire da metà aprile sarà possibile rivedere alcuni dei programmi più ...

05.04.2020

Maurizio Casagrande, una cover di Arbore contro il virus: 19 artisti per un video che conquista il web

Televisione

Maurizio Casagrande, una cover di Arbore contro il virus: 19 artisti per un video che conquista il web

Una cover di Arbore contro il Coronavirus e per chi quindi, resta a casa. L'artista Maurizio Casagrande, insieme ad altri 19 artisti, con la collaborazione di quattro ...

05.04.2020

Lady Cassano, Carolina Marcialis si mostra ancora super sexy: gli scatti che infiammano Instagram

Lady Cassano, Carolina Marcialis si mostra ancora super sexy: gli scatti che infiammano Instagram

Lady Cassano incanta il web. Carolina Marcialis esibisce un fisico mozzafiato in questo periodo di quarantena nel quale si allena con costanza. La moglie di ...

05.04.2020