Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo: Drolè strigliato, Guberti infortunato

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

La preparazione del Grifo in vista dell'Ascoli è ripresa ieri con una doppia seduta. Bisoli attende il recupero di alcune pedine importanti, oggi rientrano a Perugia i nazionali Prcic e Zima, mentre si spera nel ritorno di Bianchi che, al pari di Ardemagni, Parigini e Del Prete, ha svolto un lavoro personalizzato. Anche Fabinho, il match-winner del Biondi, si è allenato a parte come Mancini (a scopo precauzionale). Oltre a Belmonte (alle prese con la varicella dopo la distorsione al ginocchio), sono rimasti ai box anche Rossi e Guberti: il difensore non può forzare (convive con un'infiammazione tendinea) e l'esterno ha riportato “una elongazione a livello del quarto distale del bicipite femorale”, il suo recupero sembra difficile. Bisoli, a livello tattico, ha proseguito con il 4-4-1-1 (o 4-2-3-1) visto a Lanciano con Milos (scontata la squalifica) nel ruolo di terzino destro e Molina alto a sinistra. A metà seduta il tecnico ha strigliato Drolé, che era regolarmente in gruppo (potrebbe tornare tra i convocati), facendogli terminare anzitempo il lavoro con i compagni. Una normale tirata d'orecchie per un giovanissimo talento da plasmare.