Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Piediluco in provincia di Terni: domenica da tutto esaurito e nuovo sport acquatico, Hobie Mirage eclipse

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Lago di Piediluco, in provincia di Terni, pienone nell'ultima domenica di maggio 2020. Sarà stata la giornata soleggiata, mentre in città nel pomeriggio è comparsa qualche nuvola, ma a Piediluco c'è stato il tutto esaurito. Tanti ternani, ma anche molti visitatori dal Perugino, hanno scelto il lungolago, con gli operatori della zona impegnati ad accogliere tutti ma anche a non far creare assembramenti. Gran successo ha riscosso un nuovo sport acquatico, ovvero una tavola con la quale si fa, in pratica, step nel lago, che si chiama Hobie Mirage eclipse, che consente in pratica di farsi un giretto sulle acque riuscendo, al contempo, a mantenersi in forma. Hanno lavorato anche i battelli che fanno visitare i vari punti del lago, anche se ovviamente con le persone distanziate e quindi non a pieno regime, così come alcuni locali hanno addirittura dovuto mandare via gente, rispetto alle richieste. E' il caso dell'Ara Marina e del Baraonda, letteralmente sold out per l'aperitivo. “Ho dovuto mandar via non meno di 300 persone”, ha dichiarato una delle titolari. Molto meglio di venerdì e sabato anche alla cascata delle Marmore, che ha staccato 627 biglietti nella giornata di domenica. “Il terzo giorno di riapertura della Cascata ha doppiato per presenze il terzo giorno di riapertura di Pompei”, ha fatto sapere il vice sindaco di Terni, Andrea Giuli. (Piediluco fa nascere gli amori: leggi del primo incontro di Samantha Togni e il marito)