Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, palestre, B&B e musei: l'Umbria riapre quasi tutto

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, l'Umbria pronta a scavalcare anche la fase 2. Palestre, B&B e musei: oggi, lunedì 25 maggio, riapre quasi tutto. L'ultima ordinanza della presidente Donatella Tesei autorizza l'apertura delle imprese operative nei settori del commercio al dettaglio su aree pubbliche ma anche degli esercizi ricettivi extralberghieri e delle residenze d'epoca. Consente anche l'attività sportiva presso palestre, piscine centri e circoli sportivi che per tutto il fine settimana hanno lavorato per le sanificazioni dei locali e la definizione delle distanze previste dalle linee guida. L'ordinanza consente inoltre l'apertura di musei, archivi e biblioteche. La Galleria nazionale di Perugia, però, riaprirà al pubblico soltanto da giovedì 28 maggio come annunciato nella pagina facebook istituzionale. Da oggi possono, inoltre, essere riattivati i tirocini extracurriculari anche in presenza, oltre che con modalità a distanza. Sono anche ammessi spostamenti al di fuori della regione da parte di coloro che abitano in Comuni collocati a confine tra Umbria e altre regioni finalizzati alle visite a congiunti. Questo, però, solo in presenza di analoga ordinanza da parte del presidente della regione confinante.