Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Umbria: partita di calcio tra ragazzini, arriva la polizia locale e scattano le multe

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus in Umbria, finisce con sei maxi multe alle famiglie la partitella di calcio tra ragazzini all'interno di un centro sportivo di Magione. A darne notizia il sindaco, Giacomo Chiodini: "A tutti piacerebbe poter fare giocare i propri figli - dice il primo cittadino - ma lo sforzo sinora fatto può essere vanificato da comportamenti irresponsabili come questo: tuteliamo i nostri bambini". Il sindaco ribadisce che non sono permesse attività sportive, non sono permesse attività ludiche e sport di squadra. Intanto, evidenzia il sindaco, il verbale di sanzione, molto oneroso, elevato dalla polizia locale sarà comminato ai genitori dei ragazzini in questione.