Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, la Pentaplast pronta per affrontare la fase 2 con protezioni antivirus

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus in Umbria, ci sono aziende che non si sono mai fermate. I tre soci della Pentaplast di Trevi - Libero Marcucci, Massimo Bozzi e Leonardo Baiocco - dall'inizio dell'emergenza Covid hanno concentrato la loro attività nella produzione di mascherine e protezioni in plaxiglass per ospedali e farmacie in particolare ma anche per tabaccherie, banche e assicurazioni. Ora la Pentaplast è destinata a giocare un ruolo di primo piano nella fase 2, quella della ripartenza. In fase di progettazione ci sono già i divisori per autobus ma anche speciali kit per i bar.  Gustarsi un caffè fuori casa sarà fatto al 100% in sicurezza. La Pentaplast è pronta ad affrontare la fase 2, dunque, seppur con qualche problema legato all'eccessiva burocrazia (“è difficile capire anche chi deve rilasciarti una certificazione”) e alla difficoltà di reperire materie prime (“la maggior parte arrivano dalla Cina”) ma con tanta voglia di andare avanti e non arrendersi.