Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Umbria, a Terni durante i controlli i carabinieri trovano e salvano cagnolina sulla E45

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, i carabinieri di Terni  - in campo nei controlli per il rispetto delle restrizioni - salvano una cagnolina che rischiava di essere investita sulla E45. In azione gli uomini della sezione Radiomobile che, alle prime luci del giorni del giorno di Pasquetta, hanno notato una cagnolina di razza breton che era finita all'interno della galleria di Colle Capretto, lunga all'incirca 1200 metri, della superstrada E45. Senza pensarci un momento, i militari dell'Arma hanno azionato le luci di segnalazione e, scesi dall'autoradio, con non poche difficoltà sono infine riusciti a salvare la breton, mettendola al sicuro nella parte posteriore della gazzella  Inizialmente spaventata, la cagnolina ha ben presto fatto amicizia con i militari. Grazie al microchip sottopelle e alla collaborazione dei militari della stazione Carabinieri Forestale di Acquasparta, si è riusciti a risalire al proprietario dell'animale, un cittadino di San Gemini la cui abitazione dista circa 600 metri dalla superstrada, alle cui cure è stata restituita. (Leggi del salvataggio della cagnolina caduta nel dirupo)