Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, a Perugia arriva il farmaco sospeso per le famiglie in difficoltà

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus in Umbria, la solidarietà arriva in farmacia dove è attivo, da neanche 24 ore, il medicinale sospeso. L'iniziativa è stata adottata dalla San Martino di piazza Matteotti, a Perugia, che, a sua volta, ha raccolto la proposta dell'associazione Fiorivano le viole. “Il meccanismo è semplicissimo - spiega il dottor Valter Paciotti - è stata posizionata una cassetta per le donazioni proprio sul bancone della nostra farmacia. Chi vuole può lasciare un'offerta che servirà a sostenere il costo dei farmaci per chi è in difficoltà economiche". E' il dottor Cristian Terracino (nella foto) a seguire in prima persona l'iniziativa di volontariato proposta dall'associazione Fiorivano le viole. Iniziativa che va ad aggiungersi al paniere sospeso e alla Posta solidale, già attivi in via dei Cartolari. Lo slogan è sempre lo stesso: se puoi dona, se non puoi prendi.  Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria di venerdì 10 aprile