Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, controlli dei carabinieri: sorpreso a fare motocross a Stroncone, in provincia di Terni. Denuncia

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, controlli delle forze dell'ordine a Terni: comportamenti sostanzialmente corretti, nella giornata di martedì 24 marzo 2020. Complice forse anche il freddo che, con tanto di neve in mattinata, ha spinto più di una persona a rinviare qualche uscita dalle mura domestiche in attesa di climi più miti. Fra i casi 'curiosi' per violazione delle normative anti coronavirus, figura una la denuncia di un uomo a Stroncone, da parte dei carabinieri, perché sorpreso a fare motocross. Attività decisamente non in linea con le disposizioni che impongono di uscire di casa solo per motivi personali e lavorativi seri e urgenti. Gli uomini dell'Arma della Compagnia di Terni hanno presidiati numerosi comuni e frazioni del territorio ternano: dalla città a Ferentillo, Arrone, Montefranco, Acquasparta, San Gemini e Stroncone. (Leggi di un bel gesto dei carabinieri durante i controlli) Per buona parte della giornata le persone incontrate in strada sono state davvero poche, in linea con le ultime disposizioni governativi che hanno portato alla chiusura temporanea di numerose attività, quelle non essenziali, per limitare il più possibile la diffusione del Covid-19.