Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, azienda di Gualdo Tadino in prima linea per il test rapido del sangue

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Dieci minuti per individuare in un paziente gli anticorpi del Coronavirus. Dietro il test rapido del sangue che rileva o meno la presenza del virus c'è anche un'azienda umbra, la Siri di Gualdo Tadino di Paolo Paciotti, che dal 20 febbraio dell'anno scorso è stata incorporata dalla Fora spa di Parma. Adesso la sinergia è totale. E in questa emergenza legata alla diffusione del Covid, la Fora spa sta avendo un ruolo di primo piano, per vari motivi. Anzitutto per la commercializzazione dei nuovi test del sangue. L'esame rapido Covid 19, di produzione statunitense, è un test di screening qualitativo per la ricerca di anticorpi contro il virus Sars–CoV–2, responsabile della polmonite Covid 19. Si esegue su una goccia di sangue ricavata da una puntura sul polpastrello. Il risultato si legge dopo 10 minuti.  Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria di martedì 24 marzo