Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Umbria: nuove modalità per gli esami e la laurea all'Università di Perugia: ecco le regole

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Esami e laurea all'Università di Perugia in tempo di Coronavirus. Con un lettera il Magnifico Rettore Maurizio Oliviero ha annunciato l'emanazione di un nuovo regolamento che disciplina lo svolgimento in telematica degli esami di profitto e delle sedute di laurea. Tali disposizioni si applicano, in quanto compatibili, anche agli esami o alle prove finali, dei corsi di dottorato di ricerca, di scuole di specializzazione, di master e di scuole di formazione. Per gli esami di profitto “già calendarizzati, le relative iscrizioni rimangono valide e l'informativa prevista nell'art. 3 del regolamento verrà resa al candidato dal Presidente della Commissione in forma orale prima dell'avvio dell'esame di profitto”. E' poi prorogato al al 15 giugno il termine ultimo entro il quale fissare la sessione di laurea conclusiva dell'anno accademico 2018/2019. “La ratio di tale disposizione - spiega Oliviero - è quella di garantire ai laureandi che avevano già programmato di portare a conclusione il percorso formativo universitario nell'ultima sessione utile dell'anno accademico predetto, di non essere obbligati a iscriversi al successivo anno accademico”. SERVIZIO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DI LUNEDI' 23 MARZO 2020 Leggi anche: Coronavirus Umbria, Università degli studi: discussione delle tesi di laurea 2018-2019 fino al 15 giugno Guarda il video: Video Coronavirus, rettore di Perugia in lacrime: "Finito tutto ci ritroveremo ubriachi a pomiciare sui prati"