Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, muore a 59 anni dipendente dell'ospedale di Terni. E' la quattordicesima vittima

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, un'altra vittima in Umbria, la quattoridicesima in ordine cronologico. E' un uomo di 59 anni, affetto già da gravi patologie, venuto a mancare all'ospedale Santa Maria di Terni, dove era ricoverato da giorni. Peraltro la vittima era anche un dipendente ospedaliero. A darne l'annuncio, la mattina di domenica 22 marzo 2020, il sindaco di Stroncone, in provincia di Terni, Giuseppe Malvetani. "Un nostro concittadino, risultato positivo al Covid-19, è venuto a mancare ieri sera in ospedale", scrive Malvetani. "L'uomo, di 59 anni, uno dei due casi effettivamente presenti sul territorio, inizialmente in isolamento contumaciale in casa, era stato poi ricoverato alcuni giorni fa per un aggravamento del quadro clinico, legato ad una grave patologia pregressa, di cui soffriva da molto tempo, che già lo costringeva a recarsi in ospedale più volte a settimana". (Leggi dell'altra vittima di Stroncone, una donna di 85 anni)