Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, nessuna offerta per la ex Pozzi di Spoleto: lavoratori sempre più a rischio

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

“Allo stato attuale non c'è alcuna offerta per lo stabilimento Ims-Isotta Fraschini di Spoleto”. Così Simone Manfredi, uno dei tre commissari straordinari della ex Pozzi nel corso di una audizione in Seconda commissione, presieduta da Valerio Mancini e alla quale sono intervenuti anche i rappresentanti sindacali dei lavoratori, del Comune di Spoleto (presidente del consiglio comunale Sandro Cretoni) e l'assessore regionale allo Sviluppo economico, Michele Fioroni. Per il territorio è stata auspicata una concreta reindustrializzazione che possa realizzare la possibilità di assorbimento di lavoratori oggi a forte rischio occupazionale.